Viaggi di gruppo: come sceglierli e quanto costano

Viaggiare è un’esperienza emozionante che può arricchire la nostra vita in molti modi. Sebbene molti preferiscano viaggiare da soli o in coppia, c’è un’opzione sempre più popolare che offre l’opportunità di esplorare il mondo in compagnia di altre persone con interessi simili: i viaggi di gruppo. Io sono partita diverse volte con questi gruppi ed è per questo che oggi voglio parlarne con voi, andando ad approfondirne gli aspetti più importanti: dal bello di condividere l’esperienza alle ampie possibilità di scelta delle destinazioni, senza dimenticare il tema costi e darvi qualche suggerimento per risparmiare.

Il modo migliore per conoscere nuove persone e viaggiare in compagnia

Uno dei maggiori vantaggi dei viaggi ad aggregazione è la possibilità di incontrare nuove persone e condividere esperienze di viaggio indimenticabili. Viaggiando in compagnia, avrai l’opportunità di fare amicizia con persone provenienti da tutta Italia (in alcuni casi addirittura da tutto il mondo), condividendo la passione per l’avventura e la scoperta.

Molte agenzie prevedono gruppi suddivisi per fasce di età e questo è indubbiamente un vantaggio, perché riduce drasticamente il rischio di sentirsi “un pesce fuor d’acqua”, ritrovandosi magari a viaggiare con persone molto più giovani o più grandi.

Questo tipo di viaggio favorisce la creazione di legami duraturi, poiché si condividono momenti speciali e si superano sfide insieme. 

Inoltre, viaggiare in compagnia può fornire un senso di sicurezza e conforto, specialmente per coloro che preferiscono non affrontare le avventure da soli.

Ampia possibilità di scelta delle destinazioni

I viaggi di gruppo offrono un’ampia gamma di scelte di destinazioni e di durata dei viaggi.

Che tu sia interessato a esplorare città affascinanti, immergerti nella natura selvaggia o rilassarti in spiagge paradisiache, ci sono gruppi di viaggiatori pronti a esplorare ogni angolo del mondo. Grazie all’aggregazione di persone con diverse preferenze di viaggio, è possibile trovare gruppi che si dirigono verso mete esotiche, ma anche verso destinazioni più comuni.

Negli ultimi anni, il numero di agenzie che organizzano viaggi ad aggregazione è cresciuto drasticamente, e con esso le soluzioni proposte: si va dalle gite di giornata, ai weekend, fino ad arrivare a viaggi di una settimana o più.

Questa varietà di scelta consente di personalizzare il proprio viaggio in base ai propri interessi e desideri.

Quanto costano i viaggi di gruppo?

È inutile nasconderlo, se siete abituati a viaggiare “zaino in spalla” e/o ad organizzarvi da soli i viaggi, quelli ad aggregazione risulteranno spesso più dispendiosi. Se però non volete preoccuparvi di nulla, se non della valigia, questa può essere la soluzione che fa per voi.

Le agenzie che propongono viaggi di gruppo, infatti, si occupano generalmente di tutto: voli, hotel, trasporti, escursioni, assicurazioni…

Attenzione però a leggere bene le condizioni e tutte le specifiche riportate alle voci “la quota comprende” e “non incluso”, perché variano in base all’agenzia prescelta e all’itinerario.

Vi faccio qualche esempio derivante dalle mie esperienze personali:

  • Weekend in Villa Veneta (estate 2022): inclusi hotel in pernottamento e prima colazione, visita guidata della Villa, cena in Villa, visita guidata alla città di Bassano del Grappa. Escluso viaggio per raggiungere l’hotel/la Villa
  • Quattro giorni sulla neve a Canazei (inverno 2016): incluso hotel in mezza pensione, esclusi viaggio per raggiungere la destinazione, skipass e simili
  • Settimana a Maiorca (estate 2017): inclusi volo e hotel in pensione completa
  • Tour del Marocco (primavera 2019): inclusi volo, bus per trasferimenti in loco, hotel in mezza pensione e la maggior parte dei pranzi durante il tour
  • Tour di Cuba (inverno 2019): inclusi alloggi in pernottamento e prima colazione, qualche pranzo, alcune cene, bus per i trasferimenti in loco. Esclusi il volo e molti pasti. 

Ricordate che le escursioni sono quasi sempre escluse e da pagare in loco.

Per quanto riguarda le escursioni di giornata, i prezzi non sono mai particolarmente elevati. Tenete però presente che il viaggio non è mai incluso, ma c’è un modo per risparmiare… continuate a leggere.

Suggerimenti per risparmiare durante i viaggi di gruppo

Un vantaggio significativo dei viaggi ad aggregazione è la possibilità di condividere i costi del viaggio con gli altri partecipanti. Questo riguarda principalmente le escursioni di giornata o i viaggi a medio raggio (es. in Italia), dove i partecipanti scelgono di condividere le spese di trasporto viaggiando con un’unica auto o prenotando offerte particolari promosse dalle principali compagnie ferroviarie.

Nei viaggi di più giorni si può poi scegliere di condividere anche la stanza d’hotel, usufruendo così di tariffe più convenienti rispetto a quelle per una camera singola.

Quale agenzia scegliere per i vostri viaggi di gruppo?

Personalmente ho viaggiato con tante agenzie diverse e mi sono sempre trovata bene.
A fare la differenza sono spesso il tour leader e i partecipanti: in tanti anni e tanti viaggi, solo una volta non mi sono proprio trovata né con l’accompagnatore, né con il gruppo. È una cosa che può capitare, ma è una situazione piuttosto rara quindi non fatevi spaventare e buttatevi!

Di seguito vi elenco tutte le agenzie con cui sono partita, in rigoroso ordine alfabetico.
Meeters
SpeedVacanze
Vamonos
WeRoad

Se avete domande o volete maggiori informazioni in merito, non esitate a contattarmi.
Sono a vostra completa disposizione, e chissà che non ci si ritrovi a viaggiare insieme prossimamente.

E ricordate, i viaggi ad aggregazione rappresentano un modo socievole per esplorare il mondo e sono un’ottima occasione per nuove persone che poi, spesso, diventano amiche. Provare per credere.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *